Libero Consorzio Comunale di Trapani

CONCLUSO IL PROCEDIMENTO DI RISTRUTTURAZIONE INTERNA. NE CONSEGUONO RISPARMI E MIGLIORAMENTO DI FUNZIONALITA’

Pubblicata il 12/09/2016
Dal 12/09/2016 al 30/09/2016

Per adeguarsi ad un mutato contesto normativo e finanziario, il Libero Consorzio Comunale di Trapani si è data una nuova organizzazione interna.
A conclusione di un apposito e complesso procedimento, iniziato nel novembre dello scorso anno, sono state peraltro fatte diminuire sensibilmente  (da 25 a 19) il numero delle “posizioni organizzative” che saranno conferite ad altrettanti dipendenti individuati comparativamente tra i Funzionari (cat. D) in dotazione organica.
Tale diminuzione degli incaricati di rispettiva responsabilità amministrativa e il conseguente abbattimento dei costi, sono le risultanze di una trattativa armonicamente conclusa tra questa Amministrazione (che già a giugno ha approvato il proprio bilancio) e i Sindacati aziendali e territoriali.
Sulla base dell’avvenuta definizione settoriale delle missioni e dei programmi (le vecchie “linee funzionali”), si sta ora procedendo alla assegnazione rispettiva delle risorse umane ai vari Servizi.
Ciò che emerge dalla nuova struttura sono i risparmi che immediatamente si realizzano, in quanto alla spesa per la retribuzione accessoria si applica una decurtazione (da oltre 250 mila a 225 mila euro) del relativo “fondo”.
Viene inoltre situazionalizzata la sopravvenuta ed eccezionale carenza di figure dirigenziali che  - unico caso in tutta la Sicilia - vede questo Ente avvalersi di  un solo Dirigente di ruolo.
Si pongono, infine, le basi per dar luogo ad una migliore funzionalità dei vari servizi (l’assistenza igienico-personale ed alla comunicazione ancora garantita ininterrottamente agli studenti disabili, la manutenzione di oltre 1.500 chilometri di Strade Provinciali, la gestione di 75 Scuole Superiori e delle Riserve Naturali Orientate, etc.) che, per legge, il Libero Consorzio Comunale  assicura ai cittadini. Infatti, anche nelle more dell’insediamento dei nuovi Organi elettivi, questo Ente ha esercitato e continua a svolgere tutte le funzioni già in capo all’ex Provincia Regionale, ottimizzando le proprie attuali risorse umane e strumentali, a fronte delle pesantissime e notorie restrizioni di quelle finanziarie.
 

Categorie News

Facebook Twitter